Fondi Interprofessionali


UNI CEI EN ISO/IEC 17024 – La certificazione delle professionalità

 

 

 

 

Globalform opera secondo la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17024 “Requisiti generali per gli organismi che eseguono la certificazione delle persone”.
Lo standard permette di valutare le figure professionali andando verificare e certificare il possesso dei requisiti minimi richiesti per operare in un determinato settore di attività. La certificazione delle competenze crea un sistema unico, facilita il loro riconoscimento tra professionisti di nazionalità diverse e garantisce la circolazione delle professioni.

Certificazione RSPP e professionisti della Sicurezza

Globalform propone servizi di certificazione delle competenze dei professionisti operanti nell’ambito della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

La Globalform ha definito uno schema di certificazione per cinque profili professionali operanti nell’ambito della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

 

Responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP):

Rappresenta, così come prevede il D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., una figura obbligatoria per il mantenimento di un ambiente di lavoro sicuro e sano, avendo il compito di mettere in atto tutte le procedure necessarie per proteggere i lavoratori e per prevedere le condizioni pericolose per la loro sicurezza e la loro salute.

Addetto al servizio di prevenzione e protezione (ASPP):

Persona in possesso delle capacità e dei requisiti professionali di cui all’articolo 32 del Dlgs 81/08, facente parte del servizio di prevenzione e protezione. L’ASPP collabora con l’RSPP con cui condivide l’obiettivo e il ruolo.

Coordinatore della sicurezza (CS):

Figura professionale che riguarda in dettaglio la sicurezza sul lavoro e la regolarità dei cantieri temporanei e mobili e in generale dei lavori di costruzione, manutenzione, riparazione, demolizione, conservazione, risanamento, ristrutturazione o equipaggiamento, la trasformazione, il rinnovamento o lo smantellamento di opere fisse, permanenti o temporanee, in muratura, in cemento armato, in metallo, in legno o in altri materiali (Testo unico Allegato X)”.

Consulente Tecnico per la sicurezza (CTS):

Il Consulente Tecnico per la Sicurezza ha il compito di supportare l’azienda nell’adeguamento alle norme di legge vigenti, fornendo e integrando le informazioni pertinenti, analizzando le situazioni lavorative, individuando i rischi presenti e indicando le misure di sicurezza da adottare per ovviare agli stessi e così via.

Formatore per la sicurezza sul lavoro (FSL):

Il docente formatore per la sicurezza nei luoghi di lavoro è una figura in grado di trasferire alle aziende italiane un approccio culturale completo ed innovativo sui temi della sicurezza. La necessità di strutturare e regolamentare la figura del formatore sicurezza deriva dall’obbligo di effettuare formazione in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro come indicato dal D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.

Istruttore dei formatori per la sicurezza sul lavoro (IFSL):

L’Esperto istruttore dei formatori per la sicurezza sul lavoro è una persona che ha le conoscenze, l’esperienza e la capacità necessarie per la gestione dei processi di apprendimento degli adulti nel settore della sicurezza sul lavoro così come disciplinato dal D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. per la formazione dei formatori per la sicurezza sul lavoro (FSL).

 

Processo di certificazione

 

Sessioni d’esame di certificazione

 

L’iter di certificazione Globalform delle competenze in ambito salute e sicurezza sui luoghi di lavoro è molto rigoroso e viene descritto con maggiore dettaglio all’interno dell’informativa clienti. Il processo si articola nelle seguenti fasi:

  1. Presentazione della candidatura
    Presentazione della candidatura mediante l’invio di tutta la documentazione necessaria
  2. Analisi documentale
    Verifica del possesso dei requisiti di formazione ed esperienza professionale richiesti dallo schema sicurezza
  3. Esame di certificazione
    Il professionista svolge un colloquio tecnico, differenziato a seconda del profilo, perché per ogni figura sono richieste specifiche conoscenze, abilità e competenze.
  4. Rilascio della certificazione
    All’esito positivo dell’esame vi è il rilascio del certificato Globalform e l’iscrizione nel Registro dei Professionisti Certificati

Informativa clienti

Informativa clienti

Vuoi avere maggiori informazioni sui requisiti necessari per ottenere la certificazione?

Desideri conoscere i dettagli sui prossimi eventi Globalform dedicati a Sicurezza e Salute sui luoghi di lavoro?

Compila il form e sarai presto ricontattato.




Autorizzo al trattamento dati personali, in riferimento agli articoli 13/14 del GDPR 679/16, secondo le modalità e nei limiti di cui all’informativa allegata.