Preposto

Il corso è rivolto alla figura del Preposto che nell’ambito dell’organizzazione aziendale ha il compito di sovrintendere all’ attività lavorativa e di garantire l’attuazione delle direttive ricevute, controllandone la corretta esecuzione da parte dei lavoratori ed esercitando un funzionale potere di iniziativa

Descrizione

Titolo

Corso di formazione per “Preposto”

Destinatari

Il corso è rivolto alla figura del Preposto che nell’ambito dell’organizzazione aziendale ha il compito di sovrintendere all’ attività lavorativa e di garantire l’attuazione delle direttive ricevute, controllandone la corretta esecuzione da parte dei lavoratori ed esercitando un funzionale potere di iniziativa (capisquadra, capireparto, capiturno, capocantiere, capisala, capiufficio, capiarea).

Fornire gli elementi formativi al personale che ricopre il ruolo di preposto in

riferimento alla tipologia di rischio indicato e in conformità a quanto previsto

Obiettivi e Finalità

all’art.37, comma 7, D.lgs. n. 81/08 e al punto 5 dell’accordo Stato-Regioni n.221 del

21/12/2011.

La figura del preposto è di notevole importanza per la sicurezza e la salute sul lavoro poiché è la più vicina ai lavoratori e ne conosce tutte le criticità nell’attività

lavorativa, inoltre vigila e controlla il rispetto delle norme da parte del lavoratore

nell’attività quotidiana.

Normativa di riferimento

  • D. Lgs. 81/08 e s. s. m. e i.;

  • Accordo Stato – Regioni n.221 del 21 dicembre 2011;

  • Accordo Stato – Regioni n.153 del 25 luglio 2012;

  • Accordo Stato – Regioni n.128 del 07 luglio 2016.

Requisiti di ammissione

Nomina a Preposto/Dirigente da parte del Datore di Lavoro (ci si basa sul principio di effettività, cioè ove manchi la nomina ma si riscontri l’effettiva applicazione di tale incarico il Preposto viene identificato dall’organo ispettivo).

Durata e modalità

La durata minima del corso per preposti è di 8 ore.

Il corso viene svolto per il 50% delle ore in e-learning e il 50% in Aula.

Il programma del corso formativo per il preposto svolto in modalità e-learning secondo quanto previsto dall’Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011, comprende gli argomenti da 1 a 5 del punto 5 del suddetto Accordo:

  • Principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi, responsabilità;

  • Relazioni tra vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione;

  • Definizione ed individuazione dei fattori di rischio;

  • Incidenti ed infortuni mancati;

  • Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati e stranieri.

Il percorso formativo dovrà essere completato e integrato con la frequenza di corsi frontali relativi agli argomenti 6, 7, 8 del punto 5 dell’Accordo Stato Regioni del 21

dicembre 2011.

N.B.

La formazione per il preposto non sostituisce ma integra quella prevista per i

lavoratori così come previsto al punto 5 dell’Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011.

DISCIPLINE E CONTENUTI

Programma del corso

  • Accordo stato – regioni

  • Dirigenti e Preposti

  • I soggetti del sistema di prevenzione aziendale

  • I soggetti del sistema di prevenzione aziendale 2

  • I modelli di organizzazione e gestione

  • Responsabilità civile penale e tutela assicurativa

  • Contenuti del DVR

  • Valutazione dei rischi

  • La valutazione del rischio come conoscenza del sistema di organizzazione

  • aziendale

  • DUVRI

  • DPI

  • Prevenzione rischi infortuni

  • I contenuti minimi di PSC POS e PSS

  • Infortuni in occasione di lavoro

  • Partecipazione dei lavoratori

  • Sistema qualificazione imprese

  • Tecniche di comunicazione in tema di sicurezza lavoro

  • Ruolo dell’informazione e della formazione

Valutazione

Al termine del percorso formativo, verrà effettuata una prova di verifica obbligatoria tramite colloquio o test a risposta multipla, in alternativa tra loro.

Tale prova è finalizzata a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite in base ai contenuti dei percorso formativo.

Attestato Formativo Rilasciato

Attestato di Frequenza per “Preposto” di 8 ore.

Docenza

Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell’articolo 6, comma 8, lettera m bis), del d.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014.

Sede

Per la parte in aula il corso sarà erogato, secondo un calendario prestabilito, in una delle sedi più vicine dislocate sul territorio nazionale. È possibile ammettere un numero massimo di partecipanti ad ogni corso pari a 35 unità. (punto 12.8 ASR 07/07/2016).