RSPP – Modulo C

Il corso è rivolto a coloro che hanno necessità di completare il percorso formativo per RSPP.
Il Modulo C è il corso di specializzazione rivolto ai soli RSPP e va ad integrare e completare la formazione di base acquisita con il modulo A e eventualmente con il modulo B comune sui rischi specifici dei diversi settori produttivi.

Descrizione

Titolo

Corso di formazione “R.S.P.P. – MODULO C”

Destinatari

Il corso è rivolto a coloro che hanno necessità di completare il percorso formativo per RSPP. Il Modulo C è il corso di specializzazione rivolto ai soli RSPP e va ad integrare e completare la formazione di base acquisita con il modulo A e eventualmente con il modulo B comune sui rischi specifici dei diversi settori produttivi. Quindi i destinatari sono esclusivamente RSSP che hanno già svolto con profitto il corso base per lo svolgimento della funzione di RSPP, ossia quello indicato come “Modulo A” nell’Accordo Stato – Regioni del 07/07/2016.

Obiettivi e Finalità

Il corso di formazione ha la finalità di implementare le competenze in materia di prevenzione e protezione dei rischi; integrare la formazione pregressa dei Responsabili SPP al fine di sviluppare, negli stessi, capacita gestionali e relazionali e far loro acquisire elementi di conoscenza su:

  • sistemi di gestione della sicurezza;

  • organizzazione tecnico-amministrativa della prevenzione;

  • dinamica delle relazioni e della comunicazione;

  • fattori di rischio psico-sociali ed ergonomici;

  • progettazione e gestione dei processi formativi aziendali.

Normativa di riferimento

  • D. Lgs. 81/08 e smi;

  • Accordo Stato – Regioni del 07/07/2016.

Requisiti di ammissione

L’accesso al corso è consentito a coloro che hanno già svolto con profitto il corso base per lo svolgimento della funzione di RSPP, ossia quello indicato come “Modulo A” nell’Accordo Stato – Regioni del 07/07/2016.

Durata e

modalità

Il corso ha una durata di 24 ore ed è svolto esclusivamente in aula.

Programma del corso

DISCIPLINE E CONTENUTI

Unità Didattica C1 – 8 ore

Presentazione su obiettivi e contenuti del corso.

Ruolo dell’informazione e della formazione: dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione; le fonti informative su salute e sicurezza sul lavoro; elementi di progettazione didattica.

Unità Didattica C2 – 8 ore

Organizzazione e sistemi di gestione; conoscere la struttura di un SGSL secondo le principali normative; conoscere i principali elementi di organizzazione aziendale; il processo del miglioramento continuo; la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche (d.lgs. 231/2001).

Unità Didattica C3 – 4 ore

Il sistema delle relazioni e della comunicazione; il sistema delle relazioni: RLS, Medico competente, lavoratori, datore di lavoro, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori, ecc. gestione della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro; metodi, tecniche e strumenti della comunicazione; gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica; negoziazione e gestione delle relazioni sindacali.

Unità Didattica C4 – 4 ore

Benessere organizzativo, fattori di natura ergonomica e da stress lavoro-correlato; analisi del clima aziendale; elementi di comprensione e differenziazione fra stress, mobbing e burn- out; conseguenze lavorative dei rischi da tali fenomeni sulla efficienza organizzativa, sul comportamento di sicurezza del lavoratore e sul suo stato di salute.

Valutazione

La verifica dell’apprendimento si svolge secondo le seguenti modalità:

  • test, somministrabili anche in itinere, per un totale minimo di 30 domande ciascuna con almeno tre risposte alternative {esito positivo dato dalla risposta corretta ad almeno il 70% delle domande);

  • colloquio individuale di approfondimento.

Attestato

Formativo Rilasciato

Attestato di frequenza per “RSPP modulo C” della durata di 24 ore.

Docenza

Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell’articolo 6, comma 8, lettera m bis, del D.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014.

Sede

Il corso sarà erogato, secondo un calendario prestabilito, in una delle sedi più vicine dislocate sul territorio nazionale. È possibile ammettere un numero massimo di partecipanti ad ogni corso pari a 35 unità.